Messaggi con Pergamena

Messaggio del 26 Febbraio 2016

“Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Regina degli Angeli e Pellegrina nel mondo, ecco, figli adorati, è venuta per portarvi Amore e Gioia, è venuta, affinché possa guardare tutti i Suoi figli ed elargire Grazie nei loro cuori, affinché tanti figli tengano ferma la lingua.

Figli Miei, ricordate: “PER ESSERE BUONI CRISTIANI NON SI DEVE FERIRE CON LA LINGUA; LA VOSTRA LINGUA INVECE E’ UNA SPADA AFFILATA, E’ LA LANCIA CHE HA SQUARCIATO IL COSTATO DEL VOSTRO GESU'”.
Perciò, tenete ferma la vostra lingua e, se l’avete usata per fare del Male, pentitevi, chiedete Perdono, incamminatevi verso il Lavacro, affinché ripuliate i vostri cuori da questo grande Peccato e pregate lo Spirito Santo, figli Miei, affinché EGLI vi aiuti a non commettere più questo Peccato di lingua.
LA LINGUA E’ PICCOLA, MA COMPIE GROSSE COSE!!!
Perciò, figli Miei, siate buoni cristiani, adorate, pregate il vostro Signore Gesù Cristo e preparatevi tutti, perché, presto o tardi, alla Mia Fonte della Purificazione si raccoglieranno i FRUTTI anche se i FRUTTI dovevano già essere raccolti, ma così non è stato, perché i figli di questa amata città si sono sentiti “DIO PADRE SULLA TERRA”, HANNO BESTEMMIATO, CALUNNIATO E FERITO.
Adesso questi figli sono in un baratro, sono confusi e ancora non riescono ad accorrere alla Mia Fonte e a chiedere Perdono a Dio Padre.
Figli di questa amata città: “ANDATE E RIPULITE I VOSTRI CUORI DAL PECCATO; LA MADRE MARIA MAI VI ABBANDONERA’, SARA’ SEMPRE SOPRA DI VOI, NON SI STANCHERA’ MAI DI ELARGIRE GRAZIE IN TUTTA LA CITTA’ ED ESSERE, SEMPRE PIU’, VICINA AI PECCATORI”.
Le pecorelle smarrite bisogna portarle tutte all’Ovile del Padre!!!
Figli, la Madre Maria vi ha veduti tutti e vi ha amati tutti dal profondo del Suo Cuore.
Figli, apro il Mio Manto e vi copro d’Amore.
Vi benedico”.
PREGATE, PREGATE, PREGATE!!!

LA MADONNA ERA VESTITA DI BIANCO CON IL MANTO CELESTE, SUL CAPO PORTAVA LA CORONA DI DODICI STELLE; SOTTO I SUOI PIEDI VI ERANO GRANDI ALBERI DI ULIVO, SUI QUALI VI ERANO I FRUTTI PRONTI DA RACCOGLIERE.

Madonna Della Roccia Pubblicato da

Potrebbe piacerti anche