Messaggi della Domenica

Messaggio del 23 Giugno 2019

“Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Madre di Dio, Madre della Chiesa, Regina degli Angeli, Soccorritrice dei Peccatori e Madre Misericordiosa di tutti i figli della terra, ecco, figli, questa sera viene a voi per amarvi, per benedirvi e per dirvi: “FIGLI, QUESTO È UN GRANDE GIORNO, GIORNO IN CUI GESÙ HA VERSATO SANGUE ED ACQUA SU DI VOI! FIGLI MIEI, VOLEVO PARLARVI DI QUESTO GIORNO, VOLEVO PARLARVI DELL’EUCARESTIA! TROPPI SONO I FIGLI LONTANI DALL’EUCARESTIA E, RIPETO, ALCUNI NON NE SANNO NEANCHE IL SIGNIFICATO E QUESTO PER ME È MOLTO DOLOROSO!”.

Vedete, figli! LA CELEBRAZIONE DELLA MESSA È IMPORTANTE DALL’INIZIO ALLA FINE E DURANTE LA CELEBRAZIONE I VOSTRI CUORI SI PREPARANO A RICEVERE IL CORPO DI CRISTO DINNANZI AL SACERDOTE; QUESTO MOMENTO È MOLTO IMPORTANTE E, DOPO AVER PRESO L’EUCARESTIA, IL VOSTRO “AMEN” NON DEVE ESSERE DETTO TANTO PER DIRE, NON DEVE ESSERE UN’ABITUDINE, MA DEVE SCATURIRE DAL PROFONDO DEI VOSTRI CUORI.
Vedete, figli! Non mancate all’Eucarestia, perché, come vi ho già detto, un giorno potreste cercarla e non trovarla.
QUANTO È PREZIOSO IL CORPO DI CRISTO!
NEL MOMENTO IN CUI RICEVETE L’EUCARESTIA IL SIGNORE VIENE A DIMORARE IN VOI, IL SIGNORE SVOLGE IL SUO LAVORO: RESTAURARE I VOSTRI CUORI CON IL SUO BALSAMO RESTAURATORE.
FIGLI MIEI, SIATE BUONI FIGLI DI DIO! DIO VI AMA, VI PERDONA E FA’ TANTO PER TUTTI VOI, MA ANCHE VOI DOVETE GRATIFICARLO!
DIO NON VI CHIEDE NULLA IN CAMBIO E IL RAPPORTO CON DIO È UN DARE E UN RICEVERE!
FIGLI, FONDETEVI NELLA MISERICORDIA DI DIO, AFFINCHÉ POSSA PLASMARVI A SUO PIACIMENTO E DITE SEMPRE: “QUANTO È GRANDE IL SIGNORE!”.
FIGLI, PREGATELO, LODATELO ED ADORATELO, PERCHÉ È IL BENE PIÙ PREZIOSO CHE VOI AVETE, DÀ TUTTO SENZA MAI CHIEDERVI NULLA!
SIA FATTA SEMPRE LA VOLONTÀ DI DIO!
LODE AL PADRE, AL FIGLIO E ALLO SPIRITO SANTO.
Vi do la Mia Santa Benedizione e vi ringrazio per avermi ascoltata”.
PREGATE, PREGATE, PREGATE!

GESÙ È APPARSO ED HA DETTO
Sorella è Gesù che ti parla: TI BENEDICO NEL NOME MIO TRINO, CHE È IL PADRE, DI ME FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, AMEN.
“Essa scenda tremebonda e colma di fuoco e penetri nel profondo dei vostri cuori, affinché possiate comprendere la Potenza di Cristo.
FIGLI, CHI VI PARLA È IL VOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO!
ECCO, FIGLI, ANCHE QUESTA SERA VENGO E VI PORTO IL MIO PANE: “PRENDETENE E MANGIATENE TUTTI”.
AVETE UDITO CIÒ CHE VI HA DETTO LA MAMMA SANTA?
TORNATE A COM’ERAVATE UN TEMPO!
UN TEMPO PRENDERE L’EUCARESTIA ERA CARNALE, PER PRENDERLA VI ERA UNA PREPARAZIONE E SOPRATTUTTO NON SI MANGIAVA!
FIGLI, ACCORRETE, RIMANETE NELLA CELEBRAZIONE, VENITE DINNANZI A ME CON I CUORI SPALANCATI E NON SIATE SUPERFICIALI!
FIGLI, SE NON SARETE SUPERFICIALI, ALLORA TROVERÒ SPAZIO NEI VOSTRI CUORI, AFFINCHÉ VI POSSA DIMORARE PER SEMPRE E, SE I VOSTRI CUORI SARANNO SPALANCATI E PRONTI, ALLORA IO TROVERÒ IL CUSCINO PER IL MIO CAPO ED È LÌ CHE VOGLIO RIMANERE, PERCHÉ VOGLIO RESTARE CUORE A CUORE.
FORZA, FIGLI MIEI, NON ABBIATE PAURA E TRATTATEMI BENE! IO SONO IL VOSTRO BENE PIÙ GRANDE, IO AGISCO COSTANTEMENTE SU TUTTI VOI, MA A VOLTE SIETE INCONSOLABILI!
SAPETE PERCHÉ? AH, FIGLI, PERCHÉ SIETE FIGLI DI POCA FEDE, MA IO SONO SEMPRE PRESENTE ALL’APPELLO!”.
VI BENEDICO TUTTI NEL NOME MIO TRINO, CHE È IL PADRE, DI ME FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, AMEN.

LA MADONNA È APPARSA ALLE ORE 22.02 ED È SALITA AL CIELO ALLE ORE 22.14, ERA VESTITA TUTTA DI BIANCO, SUL CAPO PORTAVA LA CORONA DI DODICI STELLE, NELLA MANO DESTRA AVEVA UNA GRANDE OSTIA CONSACRATA E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERANO GIGLI BIANCHI E GIGLI ROSSI.
VI ERA LA PRESENZA DI ANGELI, DI ARCANGELI E DI SANTI.
GESÙ È APPARSO ALLE ORE 22.14 ED È SALITO AL CIELO ALLE ORE 22.22, APPENA APPARSO HA FATTO RECITARE IL PADRE NOSTRO, INDOSSAVA UNA TUNICA BIANCA E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERA UNA LUNGA PROCESSIONE EUCARISTICA IN CUI PRECEDEVANO I SACERDOTI SEGUITI DAL POPOLO.
VI ERA LA PRESENZA DI ANGELI, DI ARCANGELI E DI SANTI.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento