Messaggi con Pergamena

Messaggio del 13 Dicembre 2015

“Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Madre della Chiesa e Madre delle Grazie, eccola, come ogni giorno, è nuovamente con voi.

Adesso grido e chiamo i figli lontani, affinché questo Progetto possa andare avanti; in questo Tempo di Misericordia i figli lontani faranno del Bene ai figli di questa amata città. TROPPO TEMPO HANNO PERMESSO A SATANA DI FARE TUTTO CIO’ CHE VOLEVA!!! I loro cuori sono nella tenebra nera. Loro non vogliono comprendere, loro non vogliono accorrere ai Miei piedi, loro mi respingono, ma Io donerò loro sempre il Mio Amore; Dio mi ha mandata su questo Colle per la terza volta, affinché i cuori dei figli di questa amata città siano convertiti, i figli di questa città tornino a Dio e mettano il Crocifisso al primo posto.
Figli, Satana vi ha resi malvagi, ha sconvolto le vostre anime e le vostre menti; Io sono qua per ripulirvi da tutto questo Male, Io sono qua per mostrarvi la Luce di Dio.
Su, figli Miei, accorrete a Me in questo Tempo di Grazia, accorrete al vostro Redentore; EGLI non vi ha mai abbandonati. 
Chiedetevi: “COS’E’ LA GIOIA? LA GIOIA E’ DIO, FIGLI MIEI!!! UNA GIOIA CHE RESTA SEMPRE IMMUTATA ANCHE NEI MOMENTI PIU’ BRUTTI DELLA VITA TERRENA; ESSA FARA’ SORRIDERE I VOSTRI CUORI”.
Figli Miei, Io Madre Maria invito i figli di questa amata città in questa 3° Domenica di Avvento ad andare nelle Case Sante, ma non come le altre volte; questa volta andate dinnanzi al Crocifisso, spalancate i vostri cuori e chiedetegli: “PERCHE’ I NOSTRI CUORI SONO COSI’ DURI, O MIO SIGNORE? RENDILI DOCILI, RENDILI PURI, GIOIOSI, CARITATEVOLI E COLMI DI FEDE.
Figli, la Madre Maria vi ha veduti tutti, vi ha amati tutti dal profondo del Suo Cuore e prega lo Spirito Santo, affinché EGLI vi illumini la Strada e vi faccia accorrere alla Fonte. IO SONO QUI E VI ASPETTO CON IL MIO MANTO SPALANCATO.
Vi benedico”.
PREGATE, PREGATE, PREGATE!!!

LA MADONNA ERA VESTITA TUTTA DI BIANCO; SOTTO I SUOI PIEDI VI ERA GRANO MATURO E PRONTO DA MIETERE.

Madonna Della Roccia Pubblicato da

Potrebbe piacerti anche