Messaggi con Pergamena

Messaggio del 18 Gennaio 2019

“Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Madre di Dio, Madre della Chiesa, Regina degli Angeli, Soccorritrice dei Peccatori e Madre Misericordiosa di tutti i figli della terra, ecco, figli, oggi viene a voi per insegnarvi le Cose di Dio.

Figli miei, nuovamente vi dico: “BANDITE LA STOLTEZZA ED IMMERGETEVI PIENAMENTE NELLE COSE DI DIO! VI SIETE GUARDATI INTORNO? AVETE UDITO COSA ACCADE NEL MONDO? CERTO, FIGLI, CHE AVETE UDITO, MA COME SEMPRE SIETE RIMASTI INDIFFERENTI E NON VI IMPORTA NULLA DI CIÒ CHE ACCADE AI VOSTRI FRATELLI! VOI COMPRENDETE CHE STATE PECCANDO ED IL GIORNO VERRÀ IN CUI RISPONDERETE DI QUESTA INDIFFERENZA DINNANZI A DIO PADRE CELESTE, MA ANCHE CIÒ FORSE NON VI RIGUARDA!”
FIGLI, CREDETE DI VIVERE SEMPRE LA VOSTRA VITA TERRENA NELLA PIÙ TOTALE INDIFFERENZA E CON I VOSTRI CUORI FREDDI E GELIDI?
COM’È POSSIBILE? SIETE FIGLI DI DIO E NON AVETE IL CUORE CALDO! CERCATE CIÒ CHE HA RESO I VOSTRI CUORI COSÌ ARIDI COME DESERTI, ASCOLTATEMI, PREGATE E FATE CHE IL CUORE RICEVA LA PAROLA DI DIO E SI NUTRA COME QUANDO PIOVE NEL DESERTO ARIDO!
L’ANIMA BELLA SOFFRE E, SE NON VI CURATE DEL VOSTRO CUORE, PENSATE SE VI CURATE DELL’ANIMA VOSTRA!
COSA SIETE FIGLI? DOVE CREDETE DI ANDARE? VOLETE VIVERE NEL LIMBO?
LA VOSTRA APPARTENENZA È A DIO E A LUI UN GIORNO DOVRETE DARE CONTO!
SONO STATA CHIARA, FIGLI MIEI?
FIGLI MIEI, IO SONO SEMPRE SOPRA DI VOI!
PREGATE, TENETE IL CUORE CONTRITO, FATE OPERE DI CARITÀ E FATE CHE IL CUORE RIMANGA TENERO!
LODE AL PADRE, AL FIGLIO E ALLO SPIRITO SANTO.
Figli, la Madre Maria vi ha veduti tutti e vi ha amati tutti dal profondo del Suo Cuore.
Vi benedico”.
PREGATE, PREGATE, PREGATE!

LA MADONNA ERA VESTITA DI BIANCO CON IL MANTO CELESTE, SUL CAPO PORTAVA LA CORONA DI DODICI STELLE E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERA UNA CONCHIGLIA, NELLA QUALE VI ERANO TANTE CORONE DEL ROSARIO.

IL GIORNO 25 DI OGNI MESE IL CIELO FARA’ UN GRANDE DONO:LA PURIFICAZIONE DEI CUORI E DELLE ANIME. ACCORRIAMO TUTTI ALLA FONTE E PREDISPONIAMOCI A QUESTA GRAZIA PREPARANDOCI CON LA CONFESSIONE.

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento