Messaggi Straordinari

Messaggio del 25 Novembre 2019

“Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Madre di Dio, Madre della Chiesa, Regina degli Angeli, Soccorritrice dei Peccatori e Madre Misericordiosa di tutti i figli della terra, ecco, figli, in questo giorno santo è qui sopra di voi.
Figli Miei, ripeto: “TANTI FIGLI CHE DOVEVANO ESSERCI NON SONO ACCORSI E QUESTO PROVOCA DOLORE AL MIO CUORE MATERNO, MA DI COLORO CHE SONO ACCORSI A ME IN QUESTO GIORNO IL CIELO NON SI DIMENTICHERÀ”.
Vedete, figli! Quando farete ritorno alle vostre dimore non commentate nulla e rimanete nella Grazia di Dio! Siete stati amati e benedetti! 
CON QUESTO SETTIMO ANNIVERSARIO DELLA MIA VENUTA SI PROFILERANNO MOLTI EVENTI!
Adesso anche chi ha messo le bende è costretto a togliere le bende, perché la luce sarà così forte ed accecante che le bende non basteranno.
Figli Miei, vi dico: “DA DOMANI IN AVANTI TUTTI COLORO CHE SI PRECIPITERANNO ALLA MIA AMATA FONTE, FONTE BENEDETTA, TENGANO IL CUORE SPALANCATO E LA MENTE OFFUSCATA E COSÌ SENTIRANNO LA DELIZIA CHE IL CIELO DONERÀ LORO IN QUESTO LUOGO BENEDETTO, SARANNO INONDATI DA UN PROFUMO DELIZIOSO E, QUANDO IL MIO AMATO ALBERO TREMERÀ ANCORA, NON DOVRANNO PROFERIRE PAROLA”.
Figli Miei, la Mia venuta in questo Luogo Santo è stata criticata e rifiutata, ma si dovranno ravvedere tutti.
QUI È RACCOLTO OGNI LUOGO DI APPARIZIONE!
COME FATE A CRITICARE E AD INFANGARE SE NON VENITE AD ACCOGLIERMI?
COME FATE A COMPRENDERE SE USCITE DALLE VOSTRE DIMORE CON L’INTENTO DI CRITICA?
Satana mette le bestemmie sulle vostre labbra e continuate a fare il piano di Satana; non siete obbligati ad accogliermi e ad andare in un luogo di apparizione, ma Io sono la Madre Vostra e la Serva di Dio e vengo a voi per istruirvi alle Cose di Dio, affinché possiate camminare serenamente verso la vostra Salvezza Eterna.
Badate, figli! TANTE COSE SONO ACCADUTE IN QUESTO LUOGO E TANTE ALTRE NE ACCADRANNO!
IL GIORNO VERRÀ IN CUI LA TERRA NON SARÀ PIÙ LA STESSA!
DIO MI HA MANDATA PER LA SECONDA VOLTA SU QUESTO COLLE: LA PRIMA VOLTA HO FERMATO LA PESTE ED ADESSO SONO VENUTA PER PORTARVI VIA DALLE GRINFIE DI SATANA, SONO VENUTA PER PLASMARE D’AMORE E DI FEDE I VOSTRI CUORI.
Un giorno, se mi ascolterete, troverete la pace che da tempo avete perduto, troverete la serenità e sarete come un tempo: devoti al Cielo.
LODE AL PADRE, AL FIGLIO E ALLO SPIRITO SANTO!
Vi do la Mia Santa Benedizione e vi ringrazio per avermi ascoltata”.
PREGATE, PREGATE, PREGATE!

GESÙ È APPARSO ED HA DETTO
Sorella è Gesù che ti parla: TI BENEDICO NEL NOME MIO TRINO, CHE È IL PADRE, DI ME FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO! AMEN.
“Essa scenda lenta, molto lenta, ma ricca di tutto il Mio Amore, raggiunga le vostre menti e dalle menti, piano piano, vada a ristorare il cuore ed ecco che l’anima bella s’innalzerà e dal cuore attingerà la benedizione.
FIGLI, CHI VI PARLA È IL VOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO!
Vedete, figli! QUESTO È IL SETTIMO ANNIVERSARIO!
AVETE COMPRESO L’IMPORTANZA DI QUESTO ANNIVERSARIO?
No, non l’avete compreso ancora, ma, se venite ad accogliermi alla Mia Fonte benedetta, allora capirete l’importanza di questo settimo anniversario, della Mia venuta e della venuta della Mamma Santa in questo Luogo.
SAPEVO GIÀ TUTTO, SAPEVO CHE MI AVREBBERO RESPINTO, SAPEVO CHE AVREBBERO RESPINTO LA MAMMA SANTA, MA VOI STOLTI FORSE DIMENTICATE QUANTO DIO SIA PAZIENTE!
DIO È PAZIENTE E NELLA SUA PAZIENZA, ATTENDENDO I FIGLI, LI INONDA SEMPRE DELLA SUA INFINITA MISERICORDIA!”.
VI BENEDICO TUTTI NEL NOME MIO TRINO, CHE È IL PADRE, DI ME FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO! AMEN.

LA MADONNA È APPARSA ALLE ORE 14.51 ED È SALITA AL CIELO ALLE ORE 14.59, ERA VESTITA TUTTA DI ROSA ANTICO, DAL SUO CAPO SCENDEVA IL VELO CHE SI APRIVA A MANTO E SU DI ESSO VI ERA, IN MINIATURA, L’ALBERO DELLA FONTE, SUL CAPO PORTAVA LA CORONA DI DODICI STELLE E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERANO POPOLI CHE CAMMINAVANO LUNGO IL VIALE CHE PORTA ALLA FONTE LUMINOSA.
VI ERA LA PRESENZA DI ANGELI, DI ARCANGELI E DI SANTI.
GESÙ È APPARSO ALLE ORE 14.59 ED È SALITO AL CIELO ALLE ORE 15.04, APPENA APPARSO HA FATTO RECITARE IL PADRE NOSTRO, SI È PRESENTATO NELLE VESTI DI GESÙ MISERICORDIOSO, SUL CAPO PORTAVA LA TIARA, NELLA MANO DESTRA AVEVA IL VINCASTRO, NELLA MANO SINISTRA, IN MINIATURA, AVEVA LA CITTÀ DI VICENZA E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERANO I POPOLI IN PREGHIERA.
VI ERA LA PRESENZA DI ANGELI, DI ARCANGELI E DI SANTI.

Madonna Della Roccia Pubblicato da

Potrebbe piacerti anche