Messaggi della Domenica

Messaggio del 21 Maggio 2017

“Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Madre di Dio, Madre della Chiesa, Regina degli Angeli, Soccorritrice dei Peccatori e Madre Misericordiosa di tutti i figli della terra, ecco, figli, anche questa sera con Gioia viene a voi.

FIGLI, VENGO A VOI CON GIOIA, MA IL MIO CUORE E’ MOLTO TRISTE, E’ MOLTO ADDOLORATO!
UNA MADRE DEVE VENIRE SEMPRE CON GIOIA!
SOFFRO, FIGLI, SOFFRO PER LE SORTI DEL MONDO, SOFFRO PER IL POPOLO DI QUESTA AMATA CITTA’!
PERCHE’ IL POPOLO DI QUESTA AMATA CITTA’ HA TUTTA QUESTA INDIFFERENZA?
PERCHE’ IL POPOLO DI QUESTA AMATA CITTA’ MI RESPINGE IN QUESTO MODO?
Io sono la Madre di Dio, la Madre vostra!
DIO MI HA MANDATA IN QUESTO LUOGO PER AIUTARVI, FIGLI!
Come vi ho già detto tante volte: “QUESTA OPERA E’ MOLTO IMPORTANTE PER LE SORTI DI QUESTA AMATA CITTA’ E DEL MONDO INTERO”.
Sono più di 4 anni che Io vengo qui ed avete detto di tutto, avete infangato questo Luogo e, con esso, anche Me.
PERCHE’?
IO VENGO PER PORTARE LA PACE!
Sono venuta, vi ho chiamati, ho gridato forte, siete accorsi, ma non come Io desideravo, come Dio desiderava!
Come sapete Dio non vi obbliga, ma non respingetemi nel modo in cui state facendo da molto tempo.
IO SONO LA MADRE VOSTRA E VENGO PER PARLARE AI VOSTRI CUORI E PER AIUTARVI A CAMMINARE IN QUESTA VALLE DI LACRIME.
Vedete, figli! CERCATE DI COMPRENDERE CIO’ CHE VI DICO!
IO SO CHE VOI MI AMATE!
NON VENITE, VENITE DI NASCOSTO, MA PERCHE’ NON VENITE TUTTI UNITI DINNANZI AL MIO AMATO ALBERO?
E’ vero che leggete i Miei Messagi, ma Io desidero, se potete, che non mi respingiate con frasari non adatti ai figli di Dio, veniate ed io parli ai vostri cuori, veniate e siate trasparenti come l’acqua.
Se adesso voi non comprendete ciò che vi sto dicendo, un giorno poi vi tornerà in mente, ma sarete già nella sofferenza!
Non badate alle cose futili della terra, non badate al denaro e non fate la gara a chi ha di più!
Tanto non vi servirà!
CIO’ CHE VI SERVE E’ L’AMORE DI DIO, E’ LA POTENZA DI DIO, E’ LA POTENZA DELLO SPIRITO SANTO!
PREGATE PER QUESTO, AFFINCHE’ IL PADRE VOSTRO FACCIA SI’ CHE TANTE SOFFERENZE NON PASSINO SULLA VOSTRA CARNE!
FIGLI MIEI, ANDATE ALLA CASA SANTA! IO SONO A POCHI PASSI E, PASSEGGIANDO IN QUEL LUOGO, SENTIRETE L’AMORE CHE VI DONERO’, LA GIOIA CHE PERVADERA’ I VOSTRI CUORI; VENITE ED INTORNO A VOI SEMBRERA’ CHE NON CI SIA NULLA E LA PACE REGNERA’ IN VOI.
FIGLI, SE POTETE, FATE CHE IO SIA FELICE!
VEDERE I MIEI FIGLI E FAR SI’ CHE IO POSSA GUIDARLI SULLA VIA DELLA SALVEZZA RENDE IL MIO CUORE FELICE!
PERCIO’, PICCOLI MIEI, NON ASPETTATE, VENITE, VENITE A ME, VENITE PER PRENDERVI IL MIO AMORE E NON MI RESPINGETE, MA PIUTTOSTO TACETE!
IO VI AMO!
FIGLI MIEI, IO, MADRE MARIA, ANCHE QUESTA SERA VI INVITO ALLA PREGHIERA, AL DIGIUNO E A PREGARE PER I VOSTRI PASTORI.
E CHE SIA UNA PREGHIERA FORTE!
ANDATE E RESTATE ACCANTO AI VOSTRI PASTORI!
FIGLI, PREGATE PER QUESTA EUROPA, PREGATE PER LE ANIME DEL PURGATORIO.
Ecco, figli Miei, anche questa sera Io, Madre del Cielo, vi ho parlato, vi ho benedetto ed ho elargito Grazie all’infinito!
Vi do la Mia Santa Benedizione e vi ringrazio per avermi ascoltata”.
PREGATE, PREGATE, PREGATE!

GESU’ E’ APPARSO ED HA DETTO
Sorella è Gesù che ti parla: TI BENEDICO NEL NOME MIO TRINO, CHE E’ IL PADRE, DI ME FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, AMEN.
“Essa scenda con tutta la Sua Potenza su di voi e rinvigorisca l’anima, che da troppo tempo è stata messa da parte.
Pensate! IO SONO MORTO SULLA CROCE, AFFINCHE’ L’ANIMA VOSTRA VIVESSE IN ETERNO E VOI, FIGLI DI DIO, INVECE, TRATTATE L’ANIMA COME SE NON CONTASSE NIENTE.
PENSATE IL PADRE MIO E PADRE VOSTRO CHE DONO GRANDE VI HA FATTO!
CHE PERFEZIONE!
HA CREATO IL MONDO, HA MESSO I SUOI FIGLI IN QUESTO MONDO E POI HA MANDATO ME, SUO UNIGENITO FIGLIO, AFFINCHE’ MORISSI SULLA CROCE E TUTTO QUESTO, PERCHE’ L’ANIMA VOSTRA VIVESSE IN ETERNO.
Vedete, figli Miei! IO VENGO E PARLO A TUTTI I POPOLI DELLA TERRA, LA MADRE MIA VIENE, PARLA A TUTTI I POPOLI E VA PER LE VIE OSCURE DEL MONDO A CERCARE I PECCATORI, AFFINCHE’ LORO TORNINO NELLA LUCE, NELLA MIA LUCE DIVINA.
PER COSA CREDETE, FIGLI, CHE NOI VENIAMO SULLA TERRA?
TUTTO CIO’ E’ SOLO PER IL VOSTRO BENE!
IO SONO LA VIA, LA VERITA’ E LA VITA!
Se tutti voi ascoltaste ciò che vi dico, la vostra vita terrena non sarebbe così infelice, ma sareste nella Gioia!
AHIME’! VOI POPOLI NON VOLETE COMPRENDERE!
IO continuerò a parlare come pure la Mamma Santa e, quando IO desidero che un’OPERA si realizzi per il Bene di tutti i Popoli, presto o tardi questa OPERA si realizzerà.
IO SONO DIO E SONO IO CHE DECIDO SE UN’OPERA SI DOVRA’ REALIZZARE E QUESTA OPERA SI REALIZZERA’ ED ARRIVERA’ ALLA GLORIA DI DIO!”.
VI BENEDICO TUTTI NEL NOME MIO TRINO, CHE E’ IL PADRE, DI ME FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, AMEN.

LA MADONNA E’ APPARSA ALLE ORE 22.00 ED E’ SALITA AL CIELO ALLE ORE 22.10, ERA VESTITA TUTTA DI BIANCO CON UN MANTO DI COLORE VERDE TUTTO STELLATO, SUL CAPO PORTAVA LA CORONA DI DODICI STELLE, NELLA MANO DESTRA AVEVA UNA FIACCOLA (LA FIAMMA DELLA FIACCOLA TENDEVA A SPEGNERSI, MA POI RINVIGORIVA) E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERA LA CITTA’ DI VICENZA (MEZZA CITTA’ ERA AL BUIO E MEZZA CITTA’ ERA COLMA DI LUCE).
VI ERA LA PRESENZA DI ANGELI, DI ARCANGELI E DI SANTI.
GESU’ E’ APPARSO ALLE ORE 22.10 ED E’ SALITO AL CIELO ALLE ORE 22.15, APPENA APPARSO HA FATTO RECITARE IL PADRE NOSTRO, INDOSSAVA UNA TUNICA DI COLORE ECRU E UNA STOLA DI COLORE VERDE E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERANO I POPOLI CON IN MANO UN RAMO DI PALMA; GESU’ ERA CHINATO IN AVANTI CON LE MANI RIVOLTE VERSO I POPOLI E I POPOLI GRIDAVANO: “BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE!”.
VI ERA LA PRESENZA DI ANGELI, DI ARCANGELI E DI SANTI.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento