Messaggio dell'8 Giugno 2018

"Cari figli, la Madre Maria Immacolata, Madre di tutti i Popoli, Madre di Dio, Madre della Chiesa, Regina degli Angeli, Soccorritrice dei Peccatori e Madre Misericordiosa di tutti i figli della terra, ecco, figli, anche oggi con Amore e Gioia viene a voi per dirvi: "AVETE SENTITO LA GENEROSITA' DEL VOSTRO SIGNORE? IERI, GIORNO SANTO DI DIO, GESU' HA DELIZIATO I VOSTRI CUORI ED HA ELARGITO GRAZIE!".


Figli Miei, nuovamente dal profondo del Mio Cuore vi chiedo: "NON BLATERATE COSE SENZA SENSO E VENITE A ME! IO SONO ALLA MIA FONTE E VI ASPETTO PER RENDERE I VOSTRI CUORI UMILI E DOLCI! OH, FIGLI, COME PARLEREI AI VOSTRI CUORI! PARLEREI AD ESSI DELLE COSE DI DIO, DIREI AD ESSI PER QUALE VIA ANDARE, AFFINCHE' SIA UN CAMMINO PER LA SANTITA'!".
Piccoli Miei, adesso parlate e mi respingete, ma un giorno, se Dio non dovesse mandarmi più, voi sentireste la Mia mancanza come pure la sentirebbero coloro che mi respingono, i loro cuori soffrirebbero e loro correrebbero piangendo dinnanzi al Mio Amato Albero chiedendo perdono per non averlo fatto prima.
NON L'HANNO FATTO, PERCHE' NON HANNO INDOSSATO LA VESTE DELL'UMILTA'!
CHI GIUNGE ALLA MIA FONTE DEVE FARLO PER PREGARE, PER APRIRE IL CUORE CON UMILTA' E SENZA INUTILI PROTAGONISMI!
AVETE COMPRESO, PICCOLI MIEI, CHE DOVETE PORTARMI I VOSTRI CUORI?
FORZA, FIGLI, NON SIATE STOLTI, VENITE, CHIAMATEMI "MAMMA" ED IO ELARGIRO' GRAZIE ALL'INFINITO!
Dio mi ha mandata su questo Colle, perché in questa città e nel mondo intero ci sono figli bisognosi di Grazie.
GRANDE E' IL MIO AMORE PER TUTTI I POPOLI, GRANDE E' L'AMORE MISERICORDIOSO DI DIO PER TUTTI VOI!
PREGATE CON IL CUORE CONTRITO E CON IL CAPO CHINATO!
LODE AL PADRE, AL FIGLIO E ALLO SPIRITO SANTO.
Figli, la Madre Maria vi ha veduti tutti e vi ha amati tutti dal profondo del Suo Cuore.
NON TOGLIERO' IL MIO SGUARDO DAL VOSTRO SGUARDO E VI SEGUIRO' DALL'ALTO DEI CIELI!
Vi benedico".
PREGATE, PREGATE, PREGATE!

LA MADONNA ERA VESTITA DI BIANCO CON IL MANTO CELESTE, SUL CAPO PORTAVA LA CORONA DI DODICI STELLE E SOTTO I SUOI PIEDI VI ERA UN MANTO SCARLATTO CHE AVVOLGEVA L'ALBERO DELLA FONTE.